Blog — tolkien

252. L'ecocentrismo imperfetto di Radagast

narrativa paolo nardi tolkien

252. L'ecocentrismo imperfetto di Radagast

Il mago Radagast potrebbe essere visto come un esponente della posizione ecocentrista, che dà importanza all'ambiente e alle sue creature e non in ottica di convenienza degli uomini (posizione che invece appartiene a un altro mago, Saruman). Ama la natura, gli animali e gli uccelli, e questo amore lo porta a tradire il mandato dei Valar, quello di portare aiuto nella resistenza contro Sauron. Allo stesso tempo, però, Radagast non è considerato da Barbalbero, uno che dovrebbe avere molto a che fare con lui a livello di vedute: una prova che questo suo ecocentrismo è "imperfetto" e non può costituire un modello perseguibile.

Maggiori informazioni →


251. A proposito dei Pelopiedi di Rings of Power

narrativa paolo nardi tolkien

251. A proposito dei Pelopiedi di Rings of Power

Cos'hanno a che fare i Pelopiedi della serie Amazon "Il Signore degli Anelli - Gli Anelli del Potere" con quelli di cui parla Tolkien nel Prologo "A proposito degli Hobbit"? Chi sono veramente gli Harfoots? Come gli showrunner hanno tradito la loro origine e le loro caratteristiche?

Maggiori informazioni →


250. Paperino e il cimiero vichingo

narrativa paolo nardi tolkien

250. Paperino e il cimiero vichingo

In questa storia di Carl Barks, Paperino è protagonista di un'avventura in stile vichingo per ritrovare un antico manufatto, un cimiero appartenuto a Olaf l'Azzurro, primo scopritore del continente americano: una potente e acuta riflessione sul tema del potere che trasforma tutti, anche i buoni e i bambini, in linea con quanto espresso da Tolkien nel "Signore degli Anelli". Ma la morale è ben diversa, e riflette sulla differenza tra il mondo antico dell'eroismo e il mondo moderno degli avvocati e della pigrizia che ci deriva da una società comoda anche se insoddisfacente.

Maggiori informazioni →


249. L'antichità della Città del Lago

narrativa paolo nardi tolkien

249. L'antichità della Città del Lago

Se la Città del Lago de "Lo Hobbit" è contraddistinta da una popolazione moderna e borghese, attaccata ai commerci e a una visione mercantilista dell'esistenza, presenta anche tutta una serie di elementi antichi e arcaici che si connettono a un passato di grandezza ormai dimenticato perché non ascoltato. Nella sua descrizione Tolkien ha tenuto sicuramente conto dei veri caratteri delle città lacustri scoperte nella seconda metà dell'Ottocento, mettendo in dialogo Mondo Primario e Mondo Secondario.

Maggiori informazioni →


248. Topolino e i folletti irlandesi

narrativa paolo nardi tolkien

248. Topolino e i folletti irlandesi

Nella storia del 1953 "Topolino e la scarpa magica" la Disney ci porta nientemeno che alla scoperta del folklore irlandese: Topolino infatti incontra il piccolo popolo dei folletti e deve aiutarli a detronizzare il loro perfido re. Non mancano però rimandi espliciti al film "Un uomo tranquillo" di John Ford e con John Wayne, uscito l'anno prima e ambientato proprio in Irlanda.

Maggiori informazioni →